Tel. 049-5974558 - Cell. 333/6766215 335/8024605

Polizze infortuni

Le caratteristiche di una polizza infortuni

La polizza infortuni è una forma di assicurazione che si contrae assicurando un capitale per garantirsi un indennizzo in caso di infortunio dovuto ad eventi esterni, fortuiti e violenti.

 

Caso 1: Morte

Se l’infortunio porta alla morte dell’assicurato, il capitale assicurato verrà rimborsato ai beneficiari indicati nella polizza o agli eredi.

 

Caso 2: Inabilità temporanea

Viene riconosciuta l’inabilità temporanea quando per un periodo limitato nel tempo l’infortunio comporta la perdita della capacità dell’assicurato di attendere alle attività professionali principali o secondarie indicate in polizza. L’assicurazione in questo caso rimborsa in genere una diaria per ciascun giorno di lavoro perso e il costo delle spese mediche che l’assicurato ha dovuto sostenere.

 

Caso 3: Invalidità permanente

Una persona vittima di un infortunio riporta un’invalidità permanente quando perde per sempre del tutto o in parte la capacità all’esercizio di un qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla specifica professione svolta ( invalidità permanente generica) o la capacità all’esercizio della propria professione o mestiere e di ogni altro lavoro confacente alle sue attitudini ed abitudini ( invalidità permanente specifica).

In questo caso viene riconosciuto all’assicurato un indennizzo che, a partire dal capitale massimo assicurato, viene calcolato a seconda del grado di invalidità riportato.

 

Polizza infortuni: cosa copre

Di solito le compagnie propongono polizze che tutelano l’assicurato sia durante il lavoro che nel tempo libero o separando i due ambiti. Risultano coperti, tra gli altri, assideramento, avvelenamento fortuito, asfissia per fuga di gas o vapori, annegamento, ma anche punture o morsi di animali.

 

Polizza infortuni: cosa NON copre

Sono esclusi gli eventi causati da ubriachezza, abuso di psicofarmaci o stupefacenti, derivanti da guerra e insurrezioni, alluvioni o eruzioni vulcaniche e molti altri. Per una lista completa, è opportuno rivolgersi al proprio consulente di fiducia.

 

Polizza infortuni: come si calcola il premio

L’ammontare del premio dipende dal tipo di attività (lavorativa o sportiva) svolto dall’assicurato: il costo cresce proporzionalmente ai rischi corsi.

 

Come si ci comporta in caso di sinistro?

E’ opportuno recarsi il prima possibile (entro comunque il terzo giorno successivo) dal proprio consulente di fiducia, affinché possa avviare le pratiche per la denuncia e la conseguente richiesta di indennizzo.

 

L’agenzia Infortunistica Stradale LI.CO. di Cittadella può seguire tutta la procedura, sia per le fasi stragiudiziali, sia per quelle giudiziarie, potendo contare sulla consulenza di un avvocato che lavora internamente.